Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Università, elezioni in Cda e Senato accademico per il personale Tab

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Grande soddisfazione per il risultato ottenuto dalla Flc Cgil alle elezioni dell'Università di Palermo per il rinnovo del Senato accademico e del Consiglio di amministrazione per il triennio 2019-2022. 

Le elezioni per i 4 posti destinati ai rappresentanti del personale Tab nei due organismi dell'Ateneo si sono svolte il 29 e il 30 maggio.  L'unico posto riservato alla rappresentanza del personale tecnico amministrativo bibliotecario  nel Cda è andato a Pietro Di Lorenzo, Flc Cgil, designato con 656 voti. Già senatore eletto tre anni fa nelle liste Flc, Di Lorenzo è stato sostenuto in questa votazione anche dalla Uil.  

Al Senato accademico, dove erano  tre i seggi in palio per il personale Tab,  uno dei tre è stato conquistato da Valeria Floriano, eletta nella lista Flc Cgil con 161 voti.  “Esprimiamo grande soddisfazione per il risultato raggiunto, che premia il lavoro di squadra – dichiara il segretario generale Flc Cgil Palermo Franca Giannola – E' un riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni in difesa dei diritti di tutti i lavoratori. Per  Di Lorenzo, unico rappresentante Tab in Cda,  si tratta di un risultato importante in termini di crescita del consenso: ha preso più di 250 voti di differenza rispetto al secondo più votato. E Valeria Floriano è l'unica donna rappresentante del personale non docente eletta in Senato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, elezioni in Cda e Senato accademico per il personale Tab

PalermoToday è in caricamento