Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù

Università Palermo, parte “assistest”: un supporto gratuito a chi proverà i test di ammissione

Lezioni frontali, materiale didattico e assistenza nei social network. Questo il progetto fornito gratuitamente da "Vivere Ateneo" a chi, tra i neo-diplomati, si accinge ad intraprendere il percorso universitario. Appena iniziato, presso le aule di Ingegneria in Viale delle Scienze.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sostegno concreto e gratuito a chi intende iscriversi all'Università degli studi di Palermo, attraverso lezioni frontali, materiale didattico ed assistenza nei social network. Ad organizzare e promuovere questa iniziativa l'associazione studentesca "Vivere Ateneo" in collaborazione con le associazioni che operano nelle diverse facoltà. A concretizzare "Assistest" i numerosi e determinati soci di "Vivere Ingegneria" e "Vivere Medicina", che sono riusciti a "traghettare" gli ex liceali, da qualche settimana, tra i "banchi" dell'ateneo palermitano. Quello dell'assistest è diventato un servizio gratuito consolidatosi nel tempo, che si ripete da diversi anni con ottimi risultati nei confronti di chi partecipa da aspirante universitario e allo stesso tempo riesce a gratificare chi spende le proprie energie nello spiegare gli argomenti.

Ad esporre le lezioni sono universitari e conoscitori delle materie, su cui verteranno i test di ammissione per poter accedere ai diversi percorsi universitari. Le diverse edizioni dell'Assistest hanno registrato un'alta affluenza e quella che è appena iniziata non si smentisce, sono diversi i liceali che già conoscono l'associazione "Vivere Ateneo" e già seguono questo tipo di iniziative in vista del loro futuro balzo all'Università. Per partecipare a questo progetto non occorrono requisiti specifici e nemmeno è richiesto l'obbligo della frequenza. L'assistest è stato diviso in due aree, la prima, quella che è appena cominciata, riguarda l'ambito medico-scientifico, comprendente i test per accedere a: Ingegneria, Medicina, Professioni sanitarie, Scienze MM. FF. NN. ed Architettura.

La seconda area è quella economico-umanistica, riguardante: Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche, Lettere e Filosofia. Per iscriversi a questa seconda categoria basta compilare un modulo on-line sul sito dell'associazione organizzatrice, entro il 15 agosto e le lezioni si terranno a partire da settembre. Fabrizio Stocchi, presidente di "Vivere Ingegneria", dichiara: "Assistest non è altro che l'ennesima prova di quello che è il fine della nostra associazione, ovvero quello di una rappresentanza libera, sana, gratuita. Questo ideale si concretizza in un intero periodo estivo durante il quale offriremo, a quasi un migliaio di ragazzi provenienti da vari angoli della Sicilia, la migliore preparazione possibile in vista dei famigerati test di ammissione di Settembre. Questo corso è il tassello di un grandissimo puzzle che ci vede protagonisti, da mesi, di accoglienze, guide, agevolazioni ed orientamenti a sussidio delle future matricole per l'anno accademico 2014/2015".

Ad inizio lezione per la prima giornata dell'evento si è registrato l'intervento del Prof. Ing. Fabrizio Micari, Presidente della Scuola Politecnica, il quale ha dato il "benvenuto" agli studenti e si è congratulato con gli organizzatori per questa iniziativa. Michele La Versa, presidente di "Vivere Medicina" afferma: "Assistest é stato uno dei primi corsi preparatori gratuiti, se non addirittura il primo in Unipa, a voler dare una possibilità a tutti gli studenti che vogliono affrontare i selettivissimi test d'accesso ai corsi di studio di ambito biomedico. Questo nostro supporto consente, attraverso la sua gratuità, di non gravare sulle tasche dei futuri universitari. I corsi di preparazione hanno spesso dei costi esorbitanti, che a volte pongono in essere indirettamente una "selezione prima della selezione", a danno di chi versa in condizioni economiche non agiate. Come si sconfigge "la bestia nera del numero chiuso? Con una preparazione gratuita tanto adeguata, da non temere selezioni di sorta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università Palermo, parte “assistest”: un supporto gratuito a chi proverà i test di ammissione

PalermoToday è in caricamento