rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Calatafimi

Università, approvato al senato accademico il regolamento a tutela di alcune categorie di studenti

Proposto dall'Udu Palermo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' stato approvato in Senato Accademico il regolamento che tutela la vita accademica dei studenti lavoratori, genitori , atleti, fragili. Il regolamento proposto dall'Udu Palermo portato in Senato dalla rappresentante degli studenti Irene Ferrara è un grande passo avanti dell'ateneo di Palermo per tutelare il diritto allo studio a tutti gli studenti universitari. "Essendo un sindacato studentesco siamo ancora più contenti - dichiara Valerio Quagliano, Coordinatore dell'Udu Palermo - dell'approvazione di questo regolamento che va a tutelare la carriera accademica di alcune categorie di studenti e studentesse che incontrano delle difficoltà nel percorso di studi essendo lavoratori, genitori, atleti o con problemi di salute. Oggi l'ateneo palermitano fa un grande passo in avanti verso la tutela del diritto allo studio per una grandissima fetta di studenti, e per degli studenti e studentesse che grazie a queste tutele decideranno di iniziare il percorso accademico".

"Dopo un anno e mezzo di lavoro - dichiara Irene Ferrara, Senatrice Accademica dell'Udu - siamo riusciti ad approvare questo regolamento che gli studenti e le studentesse che rientrano nelle categorie previste chiedevano a gran voce. Insieme alla collaborazione del Magnifico Rettore Massimo Midiri, del Pro Rettore Vicario Enrico Napoli, del Presidente del Csu Antonio Palma e della Pro Rettrice al Diritto allo Studio Luisa Amenta, in una sinergia tra governance e rappresentante degli studenti, siamo riusciti a raggiungere questo grande obiettivo per la comunità studentesca".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, approvato al senato accademico il regolamento a tutela di alcune categorie di studenti