Raid notturno in tre asili nido: rubati elettrodomestici, alimenti e pannolini

Nel mirino le scuole Tornatore, Santangelo e Girasole, nella zona dell'Uditore. Il sindaco Leoluca Orlando e dall'assessore alla Scuola, Giovanna Marano: "Confidiamo nella rivolta e nell'indignazione del quartiere"

Foto archivio

Ladri in azione nella notte negli asili nido Tornatore, Santangelo e Girasole nella zona dell'Uditore. Oltre ad alcuni elettrodomestici nuovi e appena consegnati, sono stati portati via alimenti, pannolini e altri oggetti necessari al funzionamento delle strutture. 

"Sdegno" e "indignazione" per l'ennesimo raid viene espresso dal sindaco Leoluca Orlando e dall'assessore comunale alla Scuola, Giovanna Marano. "Confidiamo in una rivolta e indignazione del quartiere, i cui cittadini più piccoli sono le prime vittime di questi furti - dicono -. Abbiamo fiducia che le indagini portino presto a individuare e punire i colpevoli di questi atti vigliacchi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In passato le strutture sono state più volte oggetto di furti e raid vandalici. L'ultimo caso ad aprile, quando ignoti si sono introdotti all'asilo Santangelo e hanno rubato il contatore dell'acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

  • "Ho ucciso io quella donna cinque anni fa: le ho stretto una corda al collo per sei minuti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento