rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Libertà / Via Enrico Albanese

Il turno alla Serit di via Albanese, se non paghi i "fantasmi" ti scavalcano

E' quanto scoperto da Striscia la Notizia e la sua inviata Stefania Petyx. Ecco come anche chi arriva alle 6,30 del mattino può incredibilmente trovarsi oltre la sessantesima posizione

Vuoi accelerare il turno per entrare alla Serit? Basta pagare. Altrimenti “se non paghi ti trovi davanti quaranta nomi falsi, quaranta fantasmi”. E’ quanto scoperto da Striscia la Notizia grazie all’inviata Stefania Petyx (e il suo inseparabile bassotto). Nel servizio (guarda il video) si vede come anche chi arriva alle 6,30 del mattino può incredibilmente trovarsi oltre la sessantesima posizione.

Com’è possibile? Perché a occuparsi di tutto – come si evince dal servizio - c’è un uomo che ogni notte, intorno alle 3, affigge davanti al portone una fantomatica lista (con tanto di marchio della Serit) con dei nomi fantasma. Poi di mattina si può acquistare “l’identità” di uno dei fantasmi per scavalcare il turno”. “Lo abbiamo più volte segnalato alla polizia e alla digos, so che ci sono delle indagini in corso", ha risposto Francesco Baccarella, il direttore titolare della Serit Sicilia alla Petyx che chiedeva spiegazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il turno alla Serit di via Albanese, se non paghi i "fantasmi" ti scavalcano

PalermoToday è in caricamento