Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Piazza Giulio Cesare

Turismo, chiuso il chiosco informativo di piazza Giulio Cesare

Lo ha deciso l'Amministrazione per questioni di sicurezza. A protestare per il fatto un'operatrice turistica: "Come si fa a chiudere un servizio così importante per i turisti?". Ma dal Comune arrivano indiscrezioni rassicuranti: "Qualcosa bolle in pentola"

Piazza Giulio Cesare

Chiuso il Centro di informazione turistica di piazza Giulio Cesare, fulcro per chi viene a visitare le bellezze architettoniche e culturali della città. Lo scorso 16 febbraio il Comune ne ha annunciato, tramite il proprio sito istituzionale, la "chiusura per ragioni di sicurezza". A protestare per il fatto un'operatrice del settore che preferisce restare anonima: "Mi chiedo come Orlando possa pensare di fare a meno di un servizio così importante per la cittadinanza e per i turisti". Ma dal Comune spiegano: "Abbiamo dovuto farlo per tutelare utenti e lavoratori, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi: qualcosa bolle in pentola".

Un chioschetto di pochi metri quadrati di fronte alla stazione centrale, operativo per gran parte della giornata, tappa intermedia per cittadini e stranieri sbarcati a Palermo per vedere uno dei centri storici più grandi d'Europa, la Conca d'Oro, le influenze culturali e architettoniche di spagnoli, arabi, Angioini e greci che si possono scorgere ad ogni angolo della città. Un punto di riferimento per chi era diretto coi pullman a Monreale o proveniva dall'aeroporto, "armato" di macchina fotografica per immortalare tutti i migliori scorci della città.

Quel Cit, però, non scomparirà nel nulla: verrà rimpiazzato da altri punti di informazione turistica dislocati in altre zone della città. Dal Comune spiegano: "E' stata disposta per ragioni di sicurezza, per le condizioni precarie in cui versava la struttura, a tutela dei lavoratori e degli utenti". Avevamo provato a chiedere spiegazioni sulle strategie future, ma su questo punto non ci è stata fornita alcuna replica.

Secondo indiscrezioni sarebbe stata prevista l'apertura di tre nuovi Cit, uno dei quali quasi certamente sarà a piazza Marina, più precisamente a Palazzo Galletti. Per un altro si parlerebbe di Villa Trabia. Vano sarebbe stato il tentativo di piazzare un chioschetto direttamente all'interno della stazione centrale, non autorizzato da Rete ferroviaria italiana. Per informazioni certe sugli altri due, invece, bisognerà attendere.

Insomma, dalla centrale piazza Giulio Cesare si passerà a piazza Marina e, forse in via Salinas. Indiscrezione confermata anche da chi ha segnalato il fatto alla nostra redazione: "Avevamo sentito qualcosa, ma dubito che ci possa essere la stessa affluenza, per una questione puramente logistica, nei luoghi di cui si è parlato. Villa Trabia, tra l'altro, non è inserita in alcun itinerario turistico e raggiungerla non è semplicissimo". Con una vena forse un po' polemica, un altro addetto ai lavori, Giuseppe, aggiunge: "Mi chiedo come una città che era candidata a Capitale della Cultura possa permettersi una cosa del genere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, chiuso il chiosco informativo di piazza Giulio Cesare

PalermoToday è in caricamento