Cronaca

Truffe a banche e società: 27 arresti, in manette avvocati e commercialisti

In manette avvocati, commercialisti ed imprenditori che avrebbero colpito noti istituti di credito e società finanziarie. Sono accusati di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. Sequestrati beni per 10 milioni

Truffe internazionali ad opera di professionisti: 27 persone arrestate

Avvocati, commercialisti ed imprenditori al centro di una "agenzia" delle truffe internazionali. L'operazione iniziata all'alba di questa mattina ha portato all'arresto di 27 persone (LEGGI I NOMI) da parte dei carabinieri, ritenute a vario titolo parte dell'associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. Nel loro mirino anche noti istituti di credito e numerose società finanziarie, la pubblica fede ed il riciclaggio degli illeciti profitti. Al termine dell'operazione, denominata "Cala spa", sono stati sequestrati beni per il valore di circa 10 milioni di euro. (GUARDA IL VIDEO DELLE INTERCETTAZIONI)

LEGGI ANCHE - I RETROSCENA: "NEL MIRINO IL MONTE DEI PASCHI DI SIENA"

Le indagini sono nate dall'intercettazione di una telefonata fra mafiosi in cui si parlava di un professionista. E così sono partite alcune verifiche da parte dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore Geri Ferrara, che hanno portato alla scoperta di una rete di professionisti insospettabili che gravitavano attorno ad otto società. Coinvolto anche un ex agente della polizia, che avrebbe violato il sistema informatico del ministero dell'Interno per fornire alcune informazioni all'organizzazione. Sequestrate anche diverse società (ELENCO).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe a banche e società: 27 arresti, in manette avvocati e commercialisti

PalermoToday è in caricamento