Cronaca Zen

Zen, auto pronte per la truffa dello specchietto all'interno del campo nomadi

I proprietari dei veicoli risultano avere dei precedenti proprio per questo singolare raggiro sia in Sicilia sia in altre regioni. La polizia le ha trovate nel corso di un'operazione di controllo del territorio interforze condotta tra San Lorenzo, Pallavicino e San Filippo Neri

Automobili costose, di marchi famosi come Audi e Mercedes, tutte con lo stesso "problema: lo specchietto lato conducente rotto completamente o comunque lesionato. E' il curioso ritrovamento fatto dalla polizia nel campo nomadi a pochi passi dal Velodromo.

Una scoperta fatta nel corso di un'operazione di controllo del territorio interforze condotta tra San Lorenzo, Pallavicino e San Filippo Neri da polizia, polizia municipale, guardia di finanza e personale della Siae sotto il coordinamento della Questura.

In particolare, alcuni specchietti avevano il vetro lesionato e altri il vetro integro ma il supporto in plastica rotto. Sono così scattati controlli più approfonditi ed è emerso che i proprietari dei veicoli risultavano avere precedenti per la cosiddetta "truffa dello specchietto”, messe a segno in varie parti della Sicilia e in alter regioni negli anni precedenti.

Il campo è stato passato al setaccio e sono inoltre emerse condizioni igienico-sanitario pessime, con cumuli di spazzatura sia nelle strade sia negli spazi adiacenti.

Nel corso dell'operazione, le forze dell'ordine hanno concentrato l'attenzione anche sulle forme di abusivismo commerciale, illeciti amministrativi e violazioni del codice della strada. Sono stati controllati 6 esercizi commerciali, 23 veicoli, identificate 72 persone, elevate sanzioni amministrative per un totale di 9.500 euro. Dieci gli automobilisti indisciplinati ai quali sono state elevate sanzioni amministrative per un ammontare  di 1345,00, dovute a mancata esibizione di documenti, mancata revisione del veicolo e assenza dell' assicurazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zen, auto pronte per la truffa dello specchietto all'interno del campo nomadi

PalermoToday è in caricamento