rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Tenta una truffa all'Agenzia delle Entrate: arrivano i carabinieri e lo arrestano

In manette un palermitano di 28 anni che voleva incassare, con documenti falsi, un rimborso di 1.100 euro in favore di terzi presso un ufficio postale. Indagini in corso per rintracciare la persona raggirata

Tenta di riscuotere un rimborso Irpef di 1.100 euro con documenti falsi, ma arrivano i carabinieri e lo arrestano. A finiere in manette M. G., palermitano 28enne, sorpreso in flagranza di reato. 

Tentata truffa e uso di atto falso: questa l'accusa dei militari della stazione di Palermo Brancaccio, intervenuti su segnalazione dell'ufficio postale dove l'uomo voleva incassare il rimborso Irpef emesso dall’Agenzia delle Entrate in favore di terzi, mediante una delega manoscritta, una tessera sanitaria e da una carta d’identità che da accertamenti sono risultati falsi.

La documentazione è stata sequestrata ed M. G. arrestato per possesso di documenti di identificazione falsi, tentata truffa e uso di atto falso. Sono in corso indagini per rintracciare la persona offesa. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta una truffa all'Agenzia delle Entrate: arrivano i carabinieri e lo arrestano

PalermoToday è in caricamento