Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Maqueda

Tentano la truffa dei diamanti, ma l'acquirente è un poliziotto: denunciati

Un copione provato e riprovato, questa volta con finale a sorpresa. Un "marinaio inglese" prova a piazzare delle pietre preziose prima di lasciare la città, il complice lo spalleggia fingendosi anch'egli interessato. Poi il fermo e la tappa in commissariato

Tentano la "truffa dei diamanti: due denunce (foto archivio)

Volevano truffare un altro acquirente con dei diamanti falsi, e per farlo si erano inventati una scenetta con tanto di marinaio inglese ed esperto di pietre preziose. Ma questa volta l'interlocutore era un agente in borghese. La polizia ha fermato e denunciato due uomini, G.I. (33 anni) e F.G. (37 anni), per tentata truffa aggravata in concorso.

E' successo ieri mattina, quando "il poliziotto in borghese è stato fermato dal più giovane dei due, nei pressi di via Maqueda - spiegano dalla polizia - Il 33enne ha finto di essere un marinaio inglese di passaggio in città. Prima di ripartire voleva piazzare una partita di diamanti del valore di circa 15 mila euro ma, data la fretta, l'affare - concludono - si sarebbe potuto concludere per una cifra inferiore". Mostra le pietre preziose estratte da un malandato portagioie e spiega al potenziale acquirente di volere monetizzare al più presto. Così arriva il complice, un "esperto" che si mostra impressionato per la purezza dei diamanti.

L'intervento del 34enne sarebbe servito a mettere fretta all'acquirente, facendogli credere che quell'affare gli sarebbe potuto sfuggire dalle mani. Il poliziotto ha continuato a reggere il gioco, facendo anche una telefonata per avvertire che avrebbe ritardato, nella speranza di concludere la compravendita. Ma a pochi passi c'erano tre colleghi in divisa. Una volta avvisati è scattato il fermo ed il trasferimento in commissariato, che è costato ai due una denuncia.

Entrambi hanno la fedina penale macchiata da reati analoghi. Pare che facciano parte di una banda, nota alle forze dell'ordine, che avrebbe all'attivo diverse truffe ai danni di anziani e non solo. Alla luce dei dati raccolti dal Ministero sull'aumento dei casi di truffa, soprattutto ai danni degli over 65, la polizia ha lanciato la campagna informativa "Sicuri ad ogni età", con un testimonial d'eccezione quale Lino Banfi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano la truffa dei diamanti, ma l'acquirente è un poliziotto: denunciati

PalermoToday è in caricamento