Cronaca

Negoziante compra cartoleria e diari per la scuola ma non arriva nulla: denunciata una palermitana

Il titolare di una ditta del Lazio che tratta forniture per ufficio e altro si è ritrovato a presentare una querela per la merce acquistata e mai consegnata. La polizia è risalita all'identità della donna tramite una scheda telefonica e una prepagata

Aveva comprato uno stock di articoli da cartoleria e altre forniture per uffici tramite un sito specializzato nelle vendite all'ingrosso. La merce però non è mai arrivata, sebbene avesse pagato in anticipo diverse centinaia di euro su una carta prepagata poi risultata intestata a una pluripregiudicata palermitana. I poliziotti del commissariato di Cisterna di Latina hanno individuato e denunciato alla Procura l'autrice di una truffa aggravata ai danni del titolare di una ditta con una rete di clienti estesa su Aprilia, Velletri e Cori.

Tramite alcune inserzioni pubblicate sul web la donna pubblicizzava la cessione - causa chiusura attività - di diverse decine di set scolastici per studenti della scuola primaria, soprattutto di zaini e del richiestissimo diario "Me contro te". Così il commerciante ha fatto il suo ordine e ha atteso invano che la merce venisse recapitata. A seguito della querela presentata gli agenti del commissariato hanno avviato le indagini e individuato come proprietaria della scheda telefonica e della carta prepagata usate per la truffa una palermitana già nota per episodi analoghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negoziante compra cartoleria e diari per la scuola ma non arriva nulla: denunciata una palermitana

PalermoToday è in caricamento