rotate-mobile
Cronaca Piazza Verdi

Sasà Salvaggio testimonial per la polizia, la lotta al cyberbullismo fa tappa a piazza Verdi

Lo scopo dell'iniziativa "Una vita da social" è insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischi

Tappa palermitana, ieri mattina a piazza Verdi, per l'iniziativa “Una vita da social”. Davanti al Teatro Massimo, il noto comico siciliano Sasà Salvaggio, testimonial d’eccezione della campagna educativa condotta dalla polizia postale ha affrontato, con il brio che lo contraddistingue, temi delicati come quello del cyberbullismo.

I giovani che passavno di lì hanno potuto interagire con gli agenti e scoprire, grazie alle telecomunicazioni a bordo del “truck” allestito in piazza, le principali insidie del web. L’obiettivo del progetto è infatti quello di insegnare ai ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischi connessi al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé e per gli altri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sasà Salvaggio testimonial per la polizia, la lotta al cyberbullismo fa tappa a piazza Verdi

PalermoToday è in caricamento