Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Trovato morto Crescenzo Di Blasio, fu collaboratore del giudice Falcone

E' stato direttore del carcere di Rieti nel periodo in cui nel penitenziario laziale furono ospitati alcuni pentiti di mafia, tra i quali Totuccio Contorno e Antonino Calderone

E' morto Crescenzo Di Blasio, 70 anni, diretto collaboratore del giudice Giovanni Falcone a Palermo prima e poi a Rieti, durante il periodo in cui nel penitenziario reatino furono ospitati alcuni pentiti di mafia, tra i quali Totuccio Contorno e Antonino Calderone. Il corpo di Di Biasio è stato trovato senza vita nella sua abitazione. 

"A trovare il corpo - si legge su Il Messaggero - sono stati i vigili del fuoco, allertati da un amico che non aveva più notizie di lui da cinque giorni. I pompieri hanno fatto irruzione all'interno dell'abitazione dove l'uomo viveva da solo, e hanno potuto solo constatare il decesso che, secondo i primi accertamenti svolti dopo l'arrivo del 118, sarebbe stato provocato da cause naturali legate al suo stato di soggetto cardiopatico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto Crescenzo Di Blasio, fu collaboratore del giudice Falcone

PalermoToday è in caricamento