Trovati due minicellulari in carcere, detenuto ne ingoia uno e finisce in ospedale

E' accaduto al Pagliarelli. Il detenuto, pur di non farsi scoprire dalla polizia penitenziaria, ha preferito nasconderlo laddove pensava nessuno avrebbe cercato. Per lui è stato necessario un intervento al Civico

Uno dei dispositivi trovati dalla polizia penitenziaria al Pagliarelli

Pur di non farsi scoprire ha preferito ingoiare il minicellulare che qualcuno era riuscito a fargli avere in carcere, finendo così in ospedale per un intervento d’urgenza. La polizia penitenziaria ha trovato all’interno del carcere Pagliarelli due dispositivi elettronici, un carica batteria e un cavetto Usb che erano nascosti in una confezione di piatti.

Il controllo è scattato all’interno del reparto di sicurezza 3 del carcere. Il detenuto, scortato dalla polizia penitenziaria, è stato portato con l’ambulanza nel reparto di Gastroenterologia del Civico. Grazie ad un’endoscopia è stato accertato che l’uomo aveva ingerito il minicellulare, recuperato e consegnato agli agenti che hanno poi avvisto la Procura dell’accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio l’attività svolta dalla polizia penitenziaria - ha detto Francesca Vazzana, direttore del carcere che si trova in zona Pagliarelli - che ha efficacemente messo in atto l’attività per mantenere l’ordine e la sicurezza all’interno dell’istituto, nonostante il periodo di particolare rilevanza per le misure restrittive legate alla pandemia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento