Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Montepellegrino / Via Sebastiano Bagolino

Piccolo “tesoro” in via Bagolino: la polizia trova 40 mila euro

Sono i risparmi di Ignazio Accardi, 84 anni e Maria La Mattina, 80 anni, morti nel crollo della loro palazzina la notte dello scorso 17 dicembre. La polizia ora consegnerà i soldi ai quattro figli della coppia

Le macerie in via Bagolino

Quaranta mila euro. Questi i risparmi trovati dalla polizia fra le macerie di via Bagolino di Ignazio Accardi, 84 anni e Maria La Mattina, 80 anni, morti nel crollo della loro palazzina la notte dello scorso 17 dicembre. Nel crollo persero la vita anche Elena Trapani, 74 anni, e il nipote Domenico Cinà, di 54.

Una tragedia alla quale si aggiunge il particolare di oggi, un borsone blu con dentro i sacrifici di una vita della coppia di ottantenni che in via Bagolino abitava da una vita. Dalle macerie nei giorni successivi al crollo erano tornate alla luce foto e gioielli e tanti altri ricordi. La polizia ora consegnerà i soldi ai quattro figli della coppia che, secondo quanto riportato da Repubblica, di quella somma non sapevano nulla in quanto nessuno ha reclamato mai nulla dal momento del crollo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccolo “tesoro” in via Bagolino: la polizia trova 40 mila euro

PalermoToday è in caricamento