Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

La denuncia: "Traversine di scarsa qualità, si tagliano i costi sulla pelle dei disabili"

Il marito di una donna affetta da sclerosi multipla protesta: "I liquidi non vengono assorbiti rendendo impossibile la cura e l'igiene della persona malata". Il comitato Siamo handicappati no cretini: "Si rimedi subito". Il M5S annuncia interrogazione all'Ars. L'Asp: "Avviata verifica per accertare la conformità del prodotto fornito"

"Traverse fornite dall'Asp non idonee, nemmeno come lettiera per i cani". A denunciarlo è il comitato "Siamo handicappati no cretini" che si batte per la dignità delle persone con disabilità. I presidi sarebbero praticamente inutili poichè di scarsa qualità. "Sono totalmente privi dello strato di cellulosa. Di conseguenza - spiega PalermoToday Giovanni Paternò, marito di Maria Mazzola, affetta da sclerosi multipla e immobilizzata a letto - i liquidi non vengono assorbiti rendendo impossibile la cura e l'igiene della persona malata. E' una vergogna, si tagliano i costi - afferma amareggiato - sulle spalle dei disabili".

I pazienti e le associazioni che protestano contro i nuovi presidi sono tanti. "Siamo sommersi di segnalazioni. La situazione appare insostenibile", scrive nero su bianco il comitato "Siamo handicappati no cretini". Le lamentele sono così numerose che anche il M5s ha deciso di fare la sua parte per vederci chiaro presentando un'interrogazione all'Assemblea regionale siciliana per fare luce sulla vicenda e chiedere interventi immediati all'assessore alla Sanità. "Chiediamo che il presidente della Regione, in qualità anche di assessore alla Sanità ad interim, si accerti della situazione e - dicono i deputati Salvatore Siragusa, Giorgio Pasqua, Francesco Cappello e Antonio De Luca, componenti 5 stelle della commissione Sanità di palazzo dei Normanni - prenda immediati provvedimenti per eliminare, o quantomeno limitare, i disagi lamentati dai disabili e dalle loro famiglie".

La traverse sono fondamentali per l'igiene dei disabili. "Se non utilizzabili - proseguono i membri di 'Siamo handicappati no cretini' - sono uno sperpero di denaro pubblico. Chiediamo che venga posto immediato rimedio e sarebbe anche cosa utile che venissero individuati immediatamente i responsabili della selezione dei presidi. Chi commette certi errori non può sempre rimanere impunito". Il comitato chiede risposte immediate. "Altrimenti - concludono - ci troveremo costretti a farvi toccare con mano la schifezza che ci avere fornito, magari con una bella manifestazione muniti di traverse usate!".

I presidi sono prodotti dalla Santex, ditta che ha vinto la gara d'appalto. L'Asp replica: "La Direzione aziendale ha avviato un'attività di verifica per accertare con immediatezza la conformità del prodotto fornito, rispetto a quello aggiudicato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia: "Traversine di scarsa qualità, si tagliano i costi sulla pelle dei disabili"

PalermoToday è in caricamento