Trattativa, dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla difesa di Totò Riina

Lo ha deciso la Corte d'assise d'Appello di Palermo. Il capomafia è deceduto prima della sentenza di primo grado e i giudici avevano dichiarato l'estinzione del reato per morte del reo. Deciso intanto il calendario delle udienze

Totò Riina

Dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla difesa del boss Totò Riina, morto nel novembre 2017, al processo d'appello sulla trattativa Stato-mafia iniziato ieri. Lo ha deciso la Corte d'assise d'Appello di Palermo. Il capomafia è deceduto prima della sentenza di primo grado e i giudici avevano dichiarato l'estinzione del reato per morte del reo. Ma il suo legale, Luca Cianferoni, ha impugnato la sentenza chiedendo l'assoluzione del suo cliente nel merito. Ma l'impugnazione adesso è stata dichiarata inammissibile.

E proprio l'avvocato Luca Cianferoni, legale anche del boss Leoluca Bagarella, ha chiesto alla corte d'assise d'appello di Palermo, presieduta da Angelo Pellino, di sostituire la relazione introduttiva orale del processo sulla trattativa Stato-mafia con un documento scritto "per abbreviare il numero di udienze". E Pelino ha replicato: "ci riserviamo di prendere in considerazione il suggerimento" ma allo stato "c'è una traccia di relazione scritta". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Deciso intanto il calendario delle udienze nel processo d'appello per la trattativa Stato-mafia. Alla fine della prima parte della relazione introduttiva e prima della pausa pranzo di ieri, il presidente Angelo Pellino ha definito le date delle prossime udienze fino a fine luglio. La prossima udienza si terrà il 13 maggio, perché salta quella prevista il 9 maggio, e a seguire il 31 maggio. A giugno le udienze si terranno nei giorni 10, 17 e 24. E a luglio nei giorni 8, 11 e 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento