Cronaca

"Andreotti ordinò a Riina di ammazzare Dalla Chiesa"

Processo per la trattativa, la deposizione del pentito di mafia Francesco Onorato, 53 anni, entrato nei ranghi di Cose Nostra nel 1980: "Riina ce l'ha con lo Stato e ha ragione. I politici gli hanno fatto fare le cose e poi sono andati a nascondersi"

Inizialmente non voleva parlare. Poi il dietrofront. Così Francesco Onorato, pentito di mafia, 53 anni, ha deciso di deporre in videoconferenza al processo per la trattativa davanti alla Corte d'Assise di Palermo. E ha raccontato le sue verità. La sua deposizione è iniziata con un amaro sfogo. Al pm Antonino Di Matteo che ha condotto l'interrogatorio, ha detto: "Signor Presidente, mi sento solo e abbandonato dallo Stato. Avevo bisogno di sfogarmi e di sentire il mio avvocato. In 17 anni anni che faccio processi non mi sono mai lamentato, ma non ce la faccio piu...".

Di Matteo ha ripercorso le fasi iniziali dell'affiliazione di Onorato fin dal 1980. Quindi il pentito si è soffermato sulla figura di Totò Riina: "Prima i politici gli hanno fatto fare le cose e poi lo hanno mollato. Ecco perché è arrabbiato con lo Stato. Prima ci hanno fatto ammazzare Dalla Chiesa e hanno fatto sentire il fiato sul collo a Craxi e Andreotti, poi quando l'opinione pubblica è scesa in piazza, i politici si sono andati a nascondere. Riina è l'unico che sta pagando il conto, mentre lo Stato non sta pagando niente, per questo motivo Riina accusa sempre lo Stato, non perché se lo inventa. Ha ragione ad accusare lo Stato, da Violante ad altri. E' lo Stato che manovra, ha ragione Riina".

Onorato poi ha rivelato: "Martelli? L'abbiamo fatto diventare ministro. Abbiamo investito anche 200 milioni per finanziarlo e portarlo a diventare ministro della Giustizia perché si diceva che avrebbe fatto uscire i mafiosi dal carcere". Dopo il maxi-processo Claudio Martelli era nella lista dei personaggi da eliminare con politici come Salvo Lima, Giulio Andreotti, Carlo Vizzini e Calogero Mannino e imprenditori come Ferruzzi e Gardini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Andreotti ordinò a Riina di ammazzare Dalla Chiesa"

PalermoToday è in caricamento