rotate-mobile
Cronaca

Tratta di bambini, scarcerato il tassista Luigi Cannistraro

Il tribunale del riesame ha accolto il ricorso degli avvocati. Il tassista era l’autista di Martin Vage e Per Ake Hegelsson, ma secondo i giudici non aveva nulla a che fare con i rapimenti

Luigi Cannistraro, tassista palermitano di 30 anni, è stato scarcerato dal tribunale del riesame dopo tre settimane di arresti domiciliari. L’uomo era stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta dei bambini rapiti. Ma il tribunale ha accolto il ricorso dei suoi avvocati.

Cannistraro era l'autista di Martin Vage e Per Ake Hegelsson, considerati al centro di una banda che per soldi “recuperava” i bambini contesi tra genitori e che aveva il suo snodo proprio a Palermo. Le accuse contestate a Cannistraro sono cadute: lui era solo un tassista che accompagnava due clienti in giro per Palermo. Non sapeva nulla dei rapimenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tratta di bambini, scarcerato il tassista Luigi Cannistraro

PalermoToday è in caricamento