Cronaca

Trasporti pubblici, Idv: "Servizio gratuito per le forze dell’ordine"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il coordinamento provinciale di Idv ha inviato una lettera aperta al sindaco Orlando per chiedere di concedere gratuitamente l'uso dei mezzi pubblici ai rappresentanti delle forze dell'ordine. "Palermo registra un aumento dei reati ai danni dei cittadini e dei turisti, le forze dell'ordine sono impegnate tutto il giorno in una attività straordinaria di presenza costante e di vigilanza: per questo chiediamo al sindaco consentire la libera circolazione sui mezzi cittadini di trasporto pubblico alle forze dell'ordine che operano in città, come peraltro già da anni avviene nella Capitale. Italia dei Valori è dalla parte delle forze dell'ordine".

Di seguito il testo della lettera aperta.

"Egregio Sig. Sindaco,

la nostra città in queste ultime settimane, anche a causa della forte crisi economica, sta registrando un aumento di reati, soprattutto truffe, furti e rapine, contro i palermitani e i turisti che visitano le nostre strade e il nostro centro storico. Le forze dell'ordine sono impegnate in una attività straordinaria di presenza costante e di vigilanza in tutti i luoghi e in tutte le 24 ore della giornata, ben oltre, quindi, le sei ore sindacali di servizio.

Le forze dell'ordine, già mal pagate e mal equipaggiate per fare tutto ciò e per tutelare i cittadini onesti, devono paradossalmente però comprare a proprie spese i biglietti dei mezzi pubblici di trasporto per raggiungere i luoghi di lavoro e per spostarsi da un punto all' altro della città.

Una medaglia a due facce, quindi: da un lato la legge che obbliga a intervenire a qualsiasi ora della giornata contro i reati che avvengono anche su autobus, tram e metropolitana, e dall'altro una amministrazione comunale che scarica i costi della sicurezza dei propri cittadini sulle tasche dei poliziotti.

Una forte ed evidente ingiustizia che va quindi sanata, nel rispetto dei ruoli di ciascuno, e per questo chiediamo al sindaco Orlando un atto di responsabilità, cioè di attivarsi per la risoluzione della questione e per consentire la libera circolazione sui mezzi cittadini di trasporto pubblico alle forze dell'ordine che operano in città, come peraltro già da anni avviene nella Capitale. Italia dei Valori è dalla parte delle forze dell'ordine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti pubblici, Idv: "Servizio gratuito per le forze dell’ordine"

PalermoToday è in caricamento