Trasporta surgelati ma il frigo del furgone è guasto: fermato e denunciato

Un 55enne di Palermo è stato bloccato dalla polizia stradale a Trapani mentre era a bordo di un autocarro. Per lui è scattata una multa di tremila euro. All'interno c'erano vari prodotti alimentari: mozzarelle, prosciutti, latte fresco e ricotta

Trasportava alcuni prodotti alimentari pur avendo l’impianto di refrigerazione completamente guasto. Un 55enne di Palermo è stato fermato a bordo di un autocarro dalla polizia stradale a Trapani e denunciato.

La temperatura interna del frigo del furgone fermato, infatti, risultava essere di 22 gradi - hanno spiegato dalla polizia - e quindi "assolutamente non idonea al trasporto di prodotti alimentari". Grazie anche  all’intervento del personale del servizio di igiene alimentare dell’Asp di Trapani, che ha dichiarato i prodotti alimentari non più idonei all’alimentazione umana, la pattuglia della polizia stradale ha sequestrato vari prodotti alimentari, mozzarelle, prosciutti, latte fresco, ricotta, impedendo così che il cibo raggiungesse le tavole dei consumatori finali. I prodotti sono stati sigillati e poi smaltiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il palermitano è stato denunciato ai sensi dell’articolo 5 della legge 283/62 "per il trasporto di prodotti lattiero caseari e salumi a temperature di conservazione superiori a quelle consentite dalla legge" ed inoltre è stata elevata una sanzione amministrativa di tremila euro ai sensi della legge 193/2007.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento