Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Trasferito a Palermo il bambino dal sesso incerto

Caso di ambiguità sessuale a Gela. Il piccolo, nato con una malformazione rarissima, gode di buona salute. E' stato portato al Policlinico, dove nei prossimi giorni verranno svolti accertamenti per stabilire se è maschio o femmina

Il bambino nato "senza sesso" a Gela è stato portato al Policlinico di Palermo, dove i medici nei prossimi giorni dovranno stabilire se è maschio o femmina. Per conoscere il sesso del neonato bisognerà attendere l’esito dell’esame di laboratorio. Il piccolo gode di buona salute. Sarà sottoposto a delle specifiche cure ormonali e a una serie di esami approfonditi per chiarire il sesso, ma servirà almeno una settimana di tempo.

Una malformazione rarissima. Secondo i medici del punto nascita il bimbo, il primogenito di una coppia di genitori sulla trentina di anni, è nato con genitali ambigui. Ogni 4mila bambini ne nasce uno che ha i genitali esterni femminili ma i cromosomi maschili, o viceversa. Bebè all’apparenza maschi, ma femmine per Dna. Una patologia estremamente complessa non solo dal punto di vista medico-scientifico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferito a Palermo il bambino dal sesso incerto

PalermoToday è in caricamento