menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sala del Consiglio superiore della magistratura

La sala del Consiglio superiore della magistratura

Caso Saguto, la decisione del Csm: trasferiti altri due giudici

Tommaso Virga e Fabio Licata lasciano Palermo per andare, rispettivamente, alla Corte d’Appello di Roma e al Tribunale di Patti. A ciò si aggiunge l’azione disciplinare per tutte le toghe coinvolte

Via libera per il trasferimento dei giudici Tommaso Virga e Fabio Licata. Il primo andrà alla Corte d’Appello di Roma, mentre il secondo al Tribunale di Patti. Questa la decisione del Csm nell’ambito dell’inchiesta sulla gestione dei beni confiscati che ha travolto il giudice Silvana Saguto, ex presidente della sezione Misure di prevenzione del tribunale palermitano.

Entrambi sono stati oggetto dell’azione disciplinare esercitata dal pg della Cassazione Pasquale Ciccolo, così come è stato per il giudice Lorenzo Chiaramonte e per il presidente della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Roma Guglielmo Muntoni. Per la stessa vicenda, sulla quale indaga la Procura di Caltanissetta, la sezione disciplinare aveva sospeso dalle funzioni la Saguto.

MOVIMENTO 5 STELLE - “Il trasferimento del magistrato Virga da Palermo a Roma sembra quasi un premio, piuttosto che una punizione per lo scandalo Saguto, relativo alla gestione dei beni sequestrati e confiscati”. Il parlamentare M5S alla Camera, Riccardo Nuti, commenta così la decisione del CSM relativa  al magistrato di Palermo coinvolto nella 'bufera' che ha riguardato la sezione misure di prevenzione del tribunale.

“La decisione di non sospendere Virga così come invece è stato fatto con la Saguto - dice Nuti - lascia perplessi, visto che lo stesso Virga fa parte di una commissione ministeriale che dovrebbe riformare proprio il Csm. Sembra assurdo, ma questa è oggi la realtà. Il ministro della giustizia Orlando risponda all'interrogazione parlamentare depositata ad inizio dicembre dal M5S e rimuova Virga dalla commissione ministeriale. Il governo non può continuare a chiudere gli occhi: dopo la decisione del Csm diventa urgente la rimozione di Virga”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento