Si trasferisce la casa del sole: sospesi i ricoveri ma garantito il pronto soccorso

le unità operative di Ortopedia pediatrica, Pediatria, Pronto soccorso pediatrico, Radiologia, Anestesia, Laboratorio di analisi e Direzione sanitaria saranno trasferite al presidio “Cervello”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dovendo dare corso al trasferimento dei reparti del presidio ospedaliero “Casa del Sole”, come previsto dal decreto dell’assessore regionale alla Salute del 26/10/11, sono sospesi da oggi i ricoveri fino a completamento delle operazioni.

Come previsto dal decreto, infatti, in previsione dell’apertura del CEMI (Centro di eccellenza materno infantile)  le unità operative di Ortopedia pediatrica, Pediatria, Pronto soccorso pediatrico, Radiologia, Anestesia, Laboratorio di analisi e Direzione sanitaria  saranno trasferite al presidio “Cervello”. Mentre la Chirurgia pediatrica sarà trasferita presso l’ospedale Civico  e la Cardiologia pediatrica al presidio “Di Cristina”.

Al fine di evitare ogni disagio ai piccoli pazienti e garantire la continuità assistenziale, l’Azienda “Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello” precisa che il Pronto soccorso pediatrico del presidio ospedaliero “Casa del Sole” continuerà la propria attività fino al completamento del trasferimento dei reparti.
I pazienti che necessiteranno di ricovero saranno accompagnati in altri nosocomi pediatrici.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento