menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi rissa tra vicini a Trappeto: sei arresti, in manette anche un'anziana

E' accaduto in contrada Piano di Trappeto. All'origine della lite, la pulizia di un appezzamento di terreno. I contendenti hanno continuato a offendersi e colpirsi a vicenda anche quando sul posto sono arrivati i carabinieri

Un appezzamento di terra da pulire è diventato il motivo di una violenta rissa ieri sera a Trappeto, dove i carabinieri hanno arrestato sei persone. I contendenti sono tre uomini e tre donne, tra cui un'anziana di 86 anni. Vivono tutto in contrada Piano di Trappeto, teatro della rissa.

I militari dell'Arma sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una lite. Una volta sul posto, hanno faticato non poco per dividere le fazioni avversarie impegnate in un litigio "senza esclusioni di colpi e dove anche le donne hanno avuto un ruolo attivo e determinante". Nonostante la presenza dei militari, i 6 hanno continuato a offendersi e colpirsi a vicenda. I carabinieri, supportati da altre pattuglie inviate sul posto dalla centrale operativa, sono riusciti, anche se con qualche difficoltà a sedare gli animi e a separare le persone coinvolte. Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza per medicare uno dei partecipanti, che ha riportato una ferita con una prognosi di 7 giorni. Secondo quanto ricostruito, il motivo del contendere era la pulizia di un appezzamento di terreno confinante.

Le sei persone sono finite in manette per rissa e lesioni. Su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento