Cronaca

Trappeto, infastidito dai cani della vicina inizia a lanciare pietre: arrestato

L'uomo ha aggredito anche i carabinieri che erano intervenuti. La donna, raggiunta da alcune pietre, è stata portata in ospedale dove i medici hanno medicato le escoriazioni alla fronte a al braccio sinistro

Trapparto - Un arresto per danneggiamento

I cani della vicina fanno troppo rumore e lui per protesta inizia a lanciare delle pietre contro la casa della donna, ferendola. Succede a Trappeto, dove i carabinieri hanno arrestato un uomo di 47 anni. F.P.C. deve rispondere di danneggiamento, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari dell'Arma hanno sorpreso l'uomo proprio mentre scagliava sassi contro casa della vicina e, non contento, ha cercato di eludere i controlli aggredendo gli stessi carabinieri. La vicina, raggiunta da alcune pietre, è stata portata in ospedale dove i medici hanno medicato le escoriazioni alla fronte a al braccio sinistro. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trappeto, infastidito dai cani della vicina inizia a lanciare pietre: arrestato

PalermoToday è in caricamento