Tram e traffico in delirio, La Colla: "Si sistemino i semafori o si sospenda servizio" 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"O si prendono le misure necessarie per sistemare il funzionamento dei semafori o il tram venga sospeso subito". Commenta così il consigliere comunale del PD, Luisa La Colla, la notizia dell'incidente stradale che si è verificato nel primo pomeriggio in via Leonardo da Vinci all'incrocio con via Pacinotti, e che ha visto scontrarsi una Opel Corsa contro un tram. 

"Vediamo ogni giorno circolare tram con dieci persone a bordo - continua La Colla - come quelli che transitano in via Notarbartolo. Tutto intorno, però, la circolazione è letteralmente impazzita. Via Galileo Galilei è costantemente bloccata. I semafori lampeggiano e gli automobilisti non sanno cosa fare. Per non parlare poi de4l fatto che anche i pedoni non sanno come e dove attraversare. L'assessore Catania non può dire che sono stati pensati per far defluire il traffico perché questo non avviene". 

Altro grave problema su cui il consigliere tiene a porre attenzione è quello della mancanza di posteggi. "In tutta la zona di via Notarbartolo - prosegue - a partire dalla Chiesa di San Michele, si assiste a uno spettacolo indecente: auto posteggiate in doppia fila ovunque e non esiste un parcheggio in cui poter lasciare i propri mezzi per svolgere le normali commissioni, con la conseguenza che spesso - conclude - c'è chi si trova costretto a non scendere dalla vettura e a tornare a casa. Si prendano dunque provvedimenti, e al più presto". 

Torna su
PalermoToday è in caricamento