Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Calatafimi / Via Gaetano la Loggia

Tram e polemiche: "Sovrappasso di via La Loggia? Amat ha le carte in regola"

Il Comune scende in campo per spegnere le polemiche. Il riferimento è al polverone sollevato da alcune associazioni cittadine relativamente alla costruzione del nuovo sovrappasso pedonale di via La Loggia

Tante, troppe, polemiche. A tenere banco è sempre il tram. Così il Comune scende in campo per spegnere le critiche. Il riferimento è alle polemiche sollevate in questi giorni da alcune associazioni cittadine relativamente alla costruzione del nuovo sovrappasso pedonale di via La Loggia. "Si precisa - si legge in una nota - che l’Amat, quale stazione appaltante del sistema tranviario, è ovviamente munita dei previsti nullaosta rilasciati dalla Soprintendenza ai Beni Culturali ed è stata autorizzata dalla stessa alla prosecuzione della cantierizzazione del sovrappasso pedonale che è un’opera pubblica la cui utilità è destinata alla fruibilità della cittadinanza come già avviene per le altre due analoghe infrastrutture poste sul viale della Regione Siciliana. La struttura che si sta realizzando, asservita alla linea 3 del Sistema Tram prevede, infine, su indicazione della stessa Soprintendenza, la realizzazione di ampie vetrate che esalteranno i coni di visibilità del Castello dello Scibene, favorendone quindi una visibilità e riconoscibilità da parte dei cittadini".

"L'amministrazione comunale – dichiara l’assessore alla Mobilità Tullio Giuffrè - come è noto si è attivata fin dal suo insediamento, con l'ausilio della stessa Amat, per la verifica della legittimità di ogni singolo atto e passaggio relativo a questa importante opera, non perdendo di vista la necessità di ridare impulso ad un'opera strategica nel complesso del trasporto pubblico cittadino, che due anni fa era sostanzialmente ferma. Per quanto possibile abbiamo anche dialogato con tutti i soggetti interessati perché la realizzazione dell'opera tenesse conto di rilievi ed osservazioni, tenendo però conto del fatto che la fase progettuale e propositiva si è chiusa ormai da anni, dovendosi ora procedere alla conclusione dei lavori e alla messa in opera dei tram."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram e polemiche: "Sovrappasso di via La Loggia? Amat ha le carte in regola"

PalermoToday è in caricamento