Destinazione Mondello: 3 nuove linee per il tram del futuro

Il piano da 250 milioni di euro per potenziare la rete (con fondi europei e risorse nazionali) è stato presentato alla commissione Urbanistica. Percorsi allargati per collegare meglio le periferie al centro

Quattro anni di tempo. Il tram del futuro prevede tre nuove linee e l'obiettivo è quello di farcela entro il 2020. All'orizzonte c'è il sogno della "circonvallazione del mare". Un progetto da 250 milioni di euro per potenziare la rete tranviaria con fondi europei e risorse nazionali, allargando i percorsi fino a Mondello e Sferracavallo. Il piano è stato presentato alla commissione Urbanistica. Ma la giunta Orlando cerca un'accelerata per completare il progetto entro la fine della consiliatura. 

Altri 30 chilometri di rotaie che attraverseranno la città da Nord a Sud: da Mondello alla stazione centrale, passando per via Roma e la stazione Notarbartolo, il porto e via Crispi ed ancora a Falsomiele-Bonagia. Percorsi studiati per collegare ancora di più le periferie al centro, con treni alimentati a batteria. Per il tram del futuro ci sarà dunque spazio a tre nuove linee che completeranno le quattro già esistenti. Verranno collegate anche via Croce Rossa, via De Gasperi, viale Strasburgo e via Lanza di Scalea. Lo snodo più "intrigante" in via dell’Olimpo: qua i binari si dovrebbero separare in due diramazioni: una verso Mondello, l’altra verso Sferracavallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obiettivi ambiziosi. Sullo sfondo c'è anche la realizzazione di un grande snodo intermodale alla stazione Notarbartolo, dove passeranno il tram, il passante ferroviario, l'anello ferroviario. Un maxi progetto che - come hanno già spiegato dall’Amministrazione - pone al centro di tutto la qualità dell'aria della città, attraverso interventi per la mobilità sostenibile. Sogni nel cassetto che si intrecciano con un presente complicato. Perché è di ieri la polemica innescata dalla vicepresidente vicaria del Consiglio comunale Nadia Spallitta: "L’Amat necessità di incrementare l’organico con circa 370 unità (tra operai e autisti), ma mancano le risorse".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento