Cronaca

Tram, Giuffrè incontra i sindacati: “Pronti tre milioni dall’Amat”

L'assessore ha spiegato che l'Amat lo scorso 23 maggio ha trasmesso alla Sis i documenti necessari per il prolungamento del contratto. "Contestualmente potrà procedere all'erogazione dell'anticipo di tre milioni messo a disposizione dal Comune"

Corsa contro il tempo per salvare i lavori del tram. Dopo la proclamazione dello stato d’agitazione l'Assessore Tullio Giuffré ieri ha incontrato i rappresentanti sindacali dei lavoratori impegnati nella realizzazione del Tram. L'Assessore ha in particolare incontrato la Cgil, la Cisl e la Uil, rappresentate rispettivamente da Piero Ceraulo, Paolo D'Anca e Raffaele Montaperto.

LEGGI ANCHE: LO SPECIALE SUL TRAM A PALERMO

Nel corso dell'incontro l'assessore ha spiegato che giorno lo scorso 23 maggio l'Amat ha trasmesso alla Sis, la società che si occupa dei lavori per la realizzazione della linea tranviaria, i documenti necessari per il prolungamento del contratto, con la proposta di nuovo cronogramma dei lavori. “Contestualmente alla firma definitiva dell'accordo fra Amat e Sis - ha detto l'Assessore - l'Amat stessa potrà procedere all'erogazione dell'anticipo di tre milioni messo a disposizione dal Comune”.

Inoltre, l'Amministrazione ha ricevuto dalla Regione la conferma dell'avvenuta registrazione da parte della Corte dei Conti dell'accordo per la perizia di variante. Anche su quel fronte quindi sta procedendo l'iter amministrativo perché si possa procedere all'avvio dei lavori accessori dell'opera e all'erogazione degli ulteriori 87 milioni previsti dalla Perizia. Su questo argomento, un incontro si svolgerà domani presso l'Assessorato regionale per le infrastrutture.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram, Giuffrè incontra i sindacati: “Pronti tre milioni dall’Amat”

PalermoToday è in caricamento