Cronaca

Problema al motore, ritardo di 7 ore per il traghetto Napoli-Palermo

I passeggeri della Snav si sono imbarcati ieri sera e avrebbero dovuto lasciare il porto di Napoli alle 20,30. Infuriati alcuni di loro: "Spiegazioni sempre diverse su guasti". La Capitaneria: "Problema alla testata del motore"

Sono rimasti in attesa che la loro nave partisse per oltre 7 ore. Protagonisti della disavventura sono stati i numerosi passeggeri che si sono imbarcati ieri sera sulla Snav che avrebbe dovuto lasciare Napoli alle 20,30 in direzione di Palermo ma che invece è rimasta attraccata al porto fino a notte inoltrata.

"A causare il ritardo - spiegano dalla capitaneria di porto di Napoli - è stato un problema tecnico alla testata di un motore. Ora il guasto è stato risolto e la nave partirà a breve". Il clima a bordo, come raccontano gli stessi passeggeri, è stato piuttosto teso, con molti di loro che hanno tentato anche di far ritorno a casa.

"Nessuno ha lasciato la nave - rassicurano dalla Capitaneria -, è ovvio che ci sia stata un po' di tensione per le numerose ore di ritardo". "Dovevamo partire oltre sette ore fa - racconta Luigi Torreggiani, uno dei passeggeri diretti in Sicilia -, ci hanno dato spiegazioni sempre diverse sul perché del ritardo. Prima che c'era una ragione commerciale, che bisognava aspettare alcuni passeggeri. Poi che c'era un guasto tecnico. Il comandante non si è mai fatto sentire e siamo rimasti per ore senza alcuna comunicazione sulla possibile partenza. Solo poco fa ci hanno detto che partiremo tra 15 minuti". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problema al motore, ritardo di 7 ore per il traghetto Napoli-Palermo

PalermoToday è in caricamento