Traffico e caos in via Trabucco, problema risolto: "Conclusi i lavori"

Sono state avanzate di una cinquantina di metri le barre di ingresso per accedere ai parcheggi dell’ospedale Cervello. Si tratta del primo di una serie di interventi che saranno realizzati successivamente per migliorare la viabilità: "Addio ai continui rallentamenti"

Niente più code e traffico che tornerà finalmente scorrevole in via Trabucco in prossimità dell’ingresso dell’Ospedale Cervello. Sono state avanzate infatti di una cinquantina di metri le barre di ingresso per accedere ai parcheggi dell’Ospedale, con il risultato di eliminare, soprattutto nelle ore di punta, il rallentamento delle auto nella zona antistante e di conseguenza in tutta via Trabucco e in viale Regione Siciliana.

E’ questo il primo di una serie di interventi che saranno realizzati successivamente per migliorare la viabilità interna dell’Ospedale. "Mantenuto quindi dal commissario dell’azienda ospedaliera, Maurizio Aricò - si legge in una nota - l’impegno preso nelle scorse settimane nel corso di un incontro con i rappresentanti della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo e dell’Agenzia delle Entrate di via Roentgen che avevano manifestato i disagi, causati dal traffico, per i dipendenti dell’Agenzia delle Entrate, che devono recarsi sul posto di lavoro, ma anche per gli utenti". Del problema si era attivamente interessata  l’Amministrazione comunale attraverso l’assessore Jolanda Riolo, che ha condiviso il percorso fino alla sua risoluzione.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento