Giorni duri sul fronte traffico: da viale Regione al centro, Palermo prigioniera dei lavori

Iniziati gli interventi di manutenzione del verde delle corsie centrali della circonvallazione secondo un programma che andrà avanti fino al 25 ottobre. Tutto pronto intanto per la chiusura dell'incrocio tra via Emerico Amari e via Roma

Operai al lavoro - foto Comune di Palermo

Giorni di passione sul fronte traffico, soprattutto in viale Regione Siciliana, dove oggi sono iniziati i lavori di manutenzione del verde delle corsie centrali secondo un programma che andrà avanti fino al 25 ottobre. Nelle prime due settimane gli operai saranno impegnati proprio nelle ore di punta: dalle 7 alle 14. Oggi si sono registrate code nella corsia in direzione Catania all’altezza del ponte di via Belgio. Disagi anche nei pressi dell’imbocco per via Sardegna dove erano in programma alcuni lavori di rifacimento del manto stradale.

E da domani scatterà invece una rivoluzione in centro. Tutto pronto infatti per la chiusura dell'incrocio tra via Emerico Amari e via Roma e della stessa via Amari nel tratto compreso tra via Roma e via Wagner e tra via Isidoro La Lumia e via Ruggero Settimo, come previsto da un'ordinanza emessa nei giorni scorsi dal dirigente dell'ufficio Traffico, Francesco Fiorino. Obiettivo: consentire alla D'Agostino Costruzioni Generali - azienda subentrata a Tecnis - di portare avanti i lavori dell'anello ferroviario.

Sarà una rivoluzione per la viabilità nell'intero isolato, perché i lavori sono previsti fino al 31 luglio del 2020. Per tutto questo tempo, agli automobilisti sarà riservato un solo varco lungo l'asse di via Amari: quello cioè che conduce da via Wagner a via Isidoro La Lumia passando alle spalle del teatro Politeama, con possibilità di svoltare in via Turati per andare in direzione monte e in via Domenico Scinà e piazza Sturzo per scendere verso il mare. Questo piccolo tratto di strada verrà chiuso solo dopo che tutte le altre aree di via Amari e via Roma saranno state riaperte al traffico. 

In poche parole via Amari sarà chiusa e diventerà un mega cantiere, che si congiungerà con l'area di lavoro limitrofa a via Principe di Scordia e a monte con piazza Castelnuovo, dove le trivelle sono in azione ormai da anni. L'area di via Amari che sarà chiusa da domani è la più delicata sia per l’impatto sul traffico cittadino, sia perché particolarmente intasata di sottoservizi: dorsali Telecom, cabine di trasformazione Enel e fognature.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento