Cronaca

Traffico di eroina da Palermo, la droga finiva nelle mani dei minorenni: 11 arresti

Sgominata una gang italo-tunisina dedita allo spaccio di stupefacenti. Tra i corrieri insospettabili c'erano anche donne tunisine che inghiottivano ovuli di eroina per un trasporto al riparo dai controlli delle forze dell'ordine

Avevano organizzato un sistema di trasporto, rivendita e spaccio al dettaglio di hashish ed eroina che facevano arrivare la droga da Palermo utilizzando mezzi pubblici e corrieri insospettabili. Sono finiti in carcere i membri di una gang italo-tunisina dedita allo spaccio di stupefacenti. L'operazione è stata messa a segno dai carabinieri di Vittoria, in provincia di Ragusa. Tra i corrieri insospettabili c'erano anche donne tunisine che talvolta inghiottivano ovuli di eroina per un trasporto al riparo dai controlli delle forze dell'ordine. La droga che passava da Palermo, poi veniva spacciata in alcune piazze della provincia di Ragusa.

La squadra di trafficanti non si faceva troppi scrupoli. Eroina e hashish finivano anche nelle mani di minorenni. Quattro gli arresti in flagranza di corrieri e spacciatori nel corso dei mesi. Una ventina gli indagati complessivi. Gli undici destinatari delle misure cautelari sono sia italiani che tunisini (tra Sicilia e Liguria). Sette di loro andranno in carcere e altri quattro tra obbligo o divieto di dimora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di eroina da Palermo, la droga finiva nelle mani dei minorenni: 11 arresti

PalermoToday è in caricamento