rotate-mobile
Cronaca Trabia

Trabia, in cantiere senza green pass ma con il reddito di cittadinanza: scattano quattro sanzioni

A scovare gli operai - che lavoravano in nero alla costruzione di una villetta, pur percependo il sussidio - sono stati i carabinieri. Segnalati alla magistratura anche i titolare dell'impresa edile (sospesa dall'attività) e il proprietario del terreno. Violate pure le norme in materia di sicurezza

Operai in nero, senza green pass ma con il Reddito di cittadinanza. Li ha scovati il nucleo operativo del Gruppo tutela Lavoro dei carabinieri in un cantiere edile nel comprensorio termitano, precisamente a Trabia, durante un controllo.

Durante l’ispezione, i militari dell'Arma hanno identificato quattro lavoratori impegnati nella costruzione di una villetta. Gli stessi, assieme al datore di lavoro (titolare della ditta), sono stati sanzionati per non aver rispettato la normativa anti Covid e sono stati segnalati all’Inps per l’immediata revoca del Reddito di cittadinanza. In un caso è stata accertata la percezione del sussidio da un anno. Sarà adesso l'Inps ad avviare le procedure per recuperare le somme indebitamente percepite sino ad oggi.

In seguito alla verifica, sono stati segnalati alla magistratura il committente dei lavori e il proprietario del terreno per la mancata designazione del coordinatore della sicurezza in fase di progettazione-esecuzione, nonché la ditta edile per il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza. Per l'azienda è scattata anche la sospesione dall'attività.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trabia, in cantiere senza green pass ma con il reddito di cittadinanza: scattano quattro sanzioni

PalermoToday è in caricamento