Cronaca Via Madrice

Trabia, botte e minacce a disabile per estorcergli denaro: arrestato

In manette è finito un uomo di 35 anni. Dal 2010 ogni giorno avrebbe preteso 10 euro più “un aumento” fino a 50/100 euro per le feste. Dopo anni di soprusi la vittima ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri

A.M., 35 anni, arrestato con l'accusa di estorsione

Dal 2010 ogni giorno estorceva 10 euro ad un disabile. Una sorta di pizzo con tanto di botte e minacce. Così per A.M., 35 anni, sono scattate le manette. I carabinieri lo hanno bloccato in via Madrice a Trabia subito dopo che si era fatto consegnare il denaro dal giovane invalido.

A fare scattare le indagini è stata la vittima, che ha raccontato agli investigatori i soprusi a cui era sottoposta da anni, dopo che nel gennaio del 2010 aveva consegnato un euro al 35enne, che lo aveva avvicinato con la scusa di dover comprare il biglietto del treno. Da quella volta le richieste di denaro si erano ripetute con cadenza giornaliera accompagnate dalle minacce.

Lo scorso 18 agosto davanti al rifiuto della sua vittima, Manciante lo avrebbe aggredito e picchiato costringendolo alle cure mediche. Durante le festività quali Natale, Capodanno, Ferragosto l'uomo avrebbe preteso un “aumento”: 50/100 euro. Ora l’uomo è stato arrestato con l’accusa di estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trabia, botte e minacce a disabile per estorcergli denaro: arrestato

PalermoToday è in caricamento