Cronaca Borgo Nuovo / Largo Corleone

Borgo Nuovo, in classe coi topi Codacons annuncia esposto in Procura

Altro giorno senza scuola per i bambini della scuola invasa dai ratti. L'Amia oggi ha effettuato un sopralluogo per la derattizzazione. L'associazione consumatori: "Scandaloso il verificarsi di episodi del genere"

Topi alla Basile, oggi sopralluogo per derattizzazione

Un altro giorno senza scuola per gli studenti del plesso Basile a Borgo Nuovo. Anche stamattina i bambini non sono entrati a causa della presenza di topi. Oggi è stato effettuato un sopralluogo dell’Amia per la derattizzazione. Mentre l’ufficio Traffico del Comune ha mandato i propri tecnici per l’intervento sulla stradina non completata che si trova tra largo Corleone via Bagheria. Intanto il Codacons annuncia un esposto alla Procura e si chiede: “Perché i dirigenti dei due istituti hanno segnalato solo ora la vicenda agli organi preposti?”.

Il disagio dovrebbe risolversi al più presto anche grazie all’interessamento del consigliere comunale Vincenzo Tanania e della Quinta Circoscrizione Giovanni Tarantino, entrambi del Pd. "Sono soddisfatto perché finalmente il problema si sta per risolvere – dichiara Tarantino - anche se aspettiamo maggiori novità dall’incontro con l’assessore all’Edilizia scolastica Sergio Rappa che si terrà venerdì”.

Nel frattempo la questione inizia a spostarsi nelle aule del Tribunale. Il segretario nazionale Codacons Francesco Tanasi, infatti definisce “scandaloso il verificarsi di episodi del genere”. "E’ un'indecenza - afferma in una nota il segretario dell'associazione - che solo adesso i dirigenti scolastici dei due istituti segnalino la vicenda agli enti preposti e chiedano la derattizzazione”. Secondo l'avvocato Bruno Messina, incaricato dal Codacons di presentare l'esposto, “I soggetti preposti ai controlli nelle strutture pubbliche avrebbero dovuto valutare, ancor prima dell' inizio dell'anno scolastico, se sussistevano le condizioni igienico-sanitarie tali da consentire l'apertura degli istituti”. Per il legale, si pone anche il problema del luogo in cui dovranno temporaneamente tenersi le lezioni “perché, le ispezioni potrebbero comportare la chiusura degli edifici scolastici”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Nuovo, in classe coi topi Codacons annuncia esposto in Procura

PalermoToday è in caricamento