Titolare di un pub trova portafogli con 800 euro e lo consegna alla polizia

Dimenticato da un turista su un tavolino del suo locale in via Roma: all'interno oltre ai soldi c'erano anche documenti e carte di credito. "Ho atteso un giorno sperando che tornasse a riprenderlo, poi ho deciso di consegnarlo alle forze dell'ordine"

Qualcuno ha lasciato un portafogli all'interno del suo locale. All'interno c'erano soldi (circa 800 euro), documenti e carte di credito. E così la titolare di un pub nella zona di via Roma ha chiamato la polizia per fare in modo che fosse riconsegnato al legittimo proprietario.

"Un turista mi ha segnalato che c'era un portafoglio che qualcuno aveva lasciato sul tavolino - racconta la commerciante all'Ansa -. L'ho tenuto per tutta la giornata sperando che qualcuno si facesse vivo per averlo restituito. L'indomani mattina ho chiamato la polizia e ho consegnato il portadocumenti. Avevo notato che a smarrirlo era stato un turista. Ho firmato un verbale di consegna dove con gli agenti abbiamo fatto un inventario di quanto era contenuto. C'erano circa 800 euro, documenti e diverse carte di credito".

Una bella storia di civiltà, prima da parte del turista che ha segnalato l'episodio alla titolare. E poi della donna che ha tenuto in custodia il portafogli sperando che il proprietario ritornasse. Adesso la polizia sta cercando il turista per riconsegnarli documenti e soldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento