rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Monreale

Tigre fuggita a Monreale diventa un caso nazionale, l'Enpa: "Circo sia senza animali"

Il felino, scappato dal Circo Svezia sabato mattina, qualche ora dopo è stato catturato. Carla Rocchi: "Siamo stati fortunati. La prossima volta potremmo non esserlo. Abbiamo dato mandato ai nostri legali di valutare le circostanze che hanno portato alla fuga"

La tigre bianca fuggita dal Circo Svezia, a Monreale, poi catturata, varca i confini della provincia e diventa un caso nazionale. L'Enpa ha dato mandato al suo ufficio legale di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla fuga. "Qualora dovessero emergere aspetti rilevanti dal punto di vista legale - spiega l'Enpa - prenderemo tutto gli opportuni provvedimenti".

Secondo la presidente nazionale Carla Rocchi "quanto accaduto in Sicilia evidenzia un problema di portata più generale: la cattività, oltre ad essere eticamente inaccettabile, può rappresentare un pericolo per l’incolumità delle persone e degli animali. Oggi siamo stati fortunati. La prossima volta potremmo non esserlo". Per questo Rocchi chiede che si acceleri sulla legge per il circo senza animali.

Tigre passeggia per le strade di Monreale | VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tigre fuggita a Monreale diventa un caso nazionale, l'Enpa: "Circo sia senza animali"

PalermoToday è in caricamento