menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

The Voice 2016, per il team Carrà un palermitano dagli occhi a mandorla

Armand Curameng è nato a Sarrat nelle Filippine, ma da 18 anni vive e lavora nel capoluogo siciliano. Ha conquistato i giudici con "Crazy little thing called love" dei Queen

Un palermitano con gli occhi a mandorla ha stregato giuria e pubblico nella sesta puntata di "The Voice of Italy" in onda sui Rai2. Armand Curameng è nato a Sarrat nelle Filippine, ma da 18 anni vive a Palermo. Per il talent show intona “Crazy little thing called love” dei Queen. Bastano poche note ed Emis Killa e Raffaella Carrà si voltano: lo vogliono in squadra. La scelta cade sulla Carrà.

“Corpo, voce, swing, divertimento”, così lo definisce la conduttrice che nei movimenti lo paragona ad Adriano Celentano: “Sei vicino a quello che cerco. Tu hai cantato con swing divertendoti molto. Scegli me”. “Raffaella Carrà - risponde un emozionato Armand - è la mia ispirazione da quando sono arrivato in Italia”.

Curameng vive a Palermo dal 1998 ed è uno dei fondatori della comunità filippina in città. Dopo avere lavorato come domestico ha iniziato a esibirsi nelle piazze, nei teatri e nei locali cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento