Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Ex dipendenti Gesip, accolti altri due ricorsi: il Tfr sarà a carico dell'Inps

Così ha stabilito il presidente del tribunale del Lavoro, Fabio Civiletti. Il sindacato Ursas: "A distanza di anni dal fallimento della municipalizzata del Comune stiamo riuscendo a ottenere finalmente ciò che gli spetta di diritto"

Il Tfr degli ex dipendenti della Gesip sarà a carico del Fondo di garanzia dell’Inps. Così ha stabilito il presidente del tribunale del Lavoro, Fabio Civiletti, che ha accolto due ricorsi promossi con il patrocinio dell’avvocato Maria Saia. Dopo il fallimento della municipalizzata del Comune i lavoratori hanno avuto molti problemi per recuperare il trattamento di fine rapporto. “Dopo anni - dichiara David Fell del sindacato Ursas, federato Sadirs - stiamo riuscendo a ottenere finalmente ciò che gli spetta di diritto”.

“Già nell’agosto del 2018 - spiega l'avvocato Saia - avevamo ottenuto dalla Sezione fallimentare del tribunale l’accoglimento di diversi ricorsi in opposizione allo stato passivo del fallimento dell’azienda palermitana, promossi da diversi lavoratori che si erano visti negare, in sede di insinuazione al passivo fallimentare, il Trattamento di fine rapporto maturato in cassa integrazione in deroga. Come se non bastasse, dopo il diniego del Tfr maturato durante il periodo di cassa da parte della Curatela, i lavoratori - continua il legale - hanno dovuto nuovamente ricorrere in sede giudiziaria per ottenere il pagamento, da parte del Fondo di garanzia dell’Inps, del Tfr ammesso al passivo fallimentare". L’Inps, infatti, aveva rigettato la domanda, ritenendo che il rapporto di lavoro non era cessato, essendo proseguito con Reset, e che non era opponibile all’Istituto l’accordo stipulato in deroga secondo cui il personale trasferito rinunciava a chiedere il Tfr alla Reset, rimanendo così obbligata ad agire solo nei confronti della Gesip. "Il Tribunale, invece, ha riconosciuto pienamente valido il suddetto accordo in deroga e - conclude Saia - pertanto, essendo la Gesip fallita, il Tfr dei lavoratori è posto a carico del fondo di garanzia gestito dall’Inps”.

Dopo numerose pronunce di accoglimento da parte della sezione Lavoro del Tribunale di Palermo, adesso la conferma è arrivata anche dal suo presidente.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex dipendenti Gesip, accolti altri due ricorsi: il Tfr sarà a carico dell'Inps

PalermoToday è in caricamento