rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

I processi al tempo del Coronavirus, in aula 3 bergamaschi: udienza sospesa e sanificazione

I tre erano arrivati dal Nord Italia perché chiamati come testimoni. Non appena il giudice si è accorto da dove fossero arrivati ha fatto sgomberare l'aula per consentire agli inservienti di disinfettare porte, banchi, sedie e microfoni

Erano stati chiamati a testimoniare per un processo ma non appena qualcuno si è accorto che si trattava di tre persone arrivate dalla provincia di Bergamo, una delle zone più colpite dal Coronavirus, l’aula è stata sgomberata per eseguire una sanificazione. E’ accaduto questa mattina nel palazzo nuovo del tribunale di Palermo. Il giudice ha dovuto sospendere l’udienza e pochi minuti dopo sono intervenuti tre inservienti - con mascherine e guanti - per disinfettare porte, banchi, sedie e microfoni. Salvo nuove indicazioni, alle 11 la stanza tornerà a disposizione di giudice, magistrati, avvocati e imputati.

Intanto dall'ospedale Cervello rendono noto che sono "invariate le condizioni della paziente ricoverata nel reparto di Malattie infettive, proveniente dalla bergamasca. La paziente, risultata positiva ai test per coronavirus, è apiretica (senza febbre) ed in buone condizioni generali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I processi al tempo del Coronavirus, in aula 3 bergamaschi: udienza sospesa e sanificazione

PalermoToday è in caricamento