Insieme alla moglie si scaglia contro vigile e lo colpisce con una testata: arrestato

E' successo negli uffici di piazza Giulio Cesare. Un commissario della polizia municipale è finito in ospedale con ferite giudicate guaribile in otto giorni. Ai domiciliari un 41enne, pregiudicato per traffico internazionale di stupefacenti. Denunciata la donna

Piazza Giulio Cesare - foto Silvia Armetta-2

Avrebbe aggredito un commissario della polizia municipale negli uffici comunali di piazza Giulio Cesare. Con questa accusa - su disposizione del giudice - un 41enne è stato arrestato. L'uomo si era presentato stamattina, accompagnato dalla moglie, al posto di un'altra persona convocata ieri per accertamenti a seguito del sequestro di una attività di somministrazione di alimenti e bevande abusiva, nella zona di via dei Cantieri.

"I due - spiegano dal comando dei vigili - che non avevano alcun titolo giuridico per l’istruzione della pratica né per acquisire informazioni, sono andati in escandescenze: la donna ha rivolto frasi ingiuriose, mentre l’uomo ha fatto di peggio, colpendo con una testata il commissario. Prontamente bloccati dai colleghi presenti marito e moglie sono stati portati nella caserma di via Dogali".

L’uomo, S.F. le sue iniziali, è indagato per traffico internazionale di stupefacenti. E' stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima mentre la donna (M.S.) di 42 anni, incensurata, è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale. Il commissario è stato portato in ospedale ed è stato giudicato guaribile in otto giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'agente è arrivata la solidarietà del sindaco Leoluca Orlando, che ha sottolineato come "comportamenti violenti ed incivili rivolti contro qualsiasi cittadino non sono tollerabili e ancora di meno lo sono quando rivolti contro dipendenti dell'amministrazione comunale che stanno svolgendo il proprio lavoro". Il sindaco ha annunciato la costituzione di Parte civile del Comune nel procedimento che sarà instaurato a carico dell'aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Condannato a 5 anni il questore di Palermo: "Caso Shalabayeva, fu sequestro di persona"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento