Cronaca

Terremoti, registrata scossa di magnitudo 3.6 a 7 chilometri da Giuliana

La scossa sismica è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia al confine tra la provincia palermitana e quella agrigentina

Una scossa di terremoto è stata registrata questa mattina dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia al confine tra la provincia palermitana e quella agrigentina. Il terremoto - di magnitudo ML 3.6 - è avvenuto ad una profondità di 10 chilometri ed è stato registrato alle 12.16 a sette chilometri da Giuliana e a nove da Chiusa Sclafani. Il comune più vicino all'epicentro (quattro chilometri) è Caltabellotta, in provincia di Agrigento. La scossa è stata localizzata dalla Sala Sismica INGV-Roma. Non si registrano danni a cose o persone. Altri comuni palermitani vicini all'epicentro: Bisacquino (11 chilometri di distanza), Contessa Entellina (13), Campofiorito (16) e Palazzo Adriano (17).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoti, registrata scossa di magnitudo 3.6 a 7 chilometri da Giuliana

PalermoToday è in caricamento