Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Scossa di terremoto avvertita a Palermo e provincia: sisma di magnitudo 4.3

Decine le telefonate arrivate ai vigili del fuoco ma al momento non si registrano danni ma solo tanta paura. Epicentro in mare tra Termini Imerese e Cefalù

Una scossa di terremoto ha svegliato all'alba Palermo e la provincia. Alle 6.14 la terra ha tremato in molti quartieri del capoluogo e in diversi paesi della costa. La scossa, come dice l'Ingv, è stata tra il 4.3 e 4.8 di magnitudo. L'epicentro sarebbe stato localizzato in mare, al largo di Cefalù. Il sisma è stato avvertito chiaramente dalla popolazione soprattutto nella zona delle Madonie, ma anche a Palermo in molti sono stati svegliati dal tremore. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Fino ad ora non vengono segnalati danni a cose o persone.

Secondo le prime informazioni disponibili, la scossa è stata avvertita lungo tutta la costa settentrionale della Sicilia, da Santo Stefano di Camastra, in provincia di Messina, fino alla provincia di Trapani. Tanta paura tra gli abitanti che sui social network hanno riferito di un evento breve ma abbastanza intenso al punto da aprire ante di armadi e persiane delle finestre. In tanti si sono riversati per strada.

Da segnalare che - secondo quanto riporta l'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia - altre scosse di minore intensità si sono registrate in provincia di Palermo nelle ultime ore, precisamente nella costa centro settentrionale (alle 18.58 e alle 19.14 di ieri e alle 6.23 e 6.39 di stamattina).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scossa di terremoto avvertita a Palermo e provincia: sisma di magnitudo 4.3

PalermoToday è in caricamento