Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 3.1

E' stata registrata alle 7.57 dai sismografi dell'Ingv ad una profondità di venticinque chilometri. Un'altra scossa si è verificata ieri sera

Una doppia piccola scossa è stata registrata tra ieri sera e questa mattina dai sismografi dell'Ingv al largo di Palermo. Ma se nel primo caso - alle 23.09 - si è trattato di una scossa di magnitudo 2.1 (a 22 chilometri da Palermo), nel secondo caso è stata registrata una scossa ben più rilevante, di magnitudo 3.1. Il terremoto, avvenuto alle 7.57 di questa mattina, è stato localizzato a 38 chilometri a nord di Palermo e a 37 da Bagheria, a una profondità di 25 chilometri. La scossa presumibilmente non è stata avvertita dalla popolazione. Proprio venerdì pomeriggio un terremoto di magnitudo 3.5 aveva colpito il territorio di Bompietro, sempre in provincia di Palermo (senza comunque causare danni).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento