Cronaca

Terrasini: cibo conservato male in un ristorante: sequestrato

Ben 130 Kg tra pesce, carne, prodotti orto-frutticoli, dolciumi e pezzi di rosticceria. Il personale della Guardia Costiera di Terrasini ha anche multato il ristoratore per un totale di 4.600 euro

Ancora controlli a Terrasini. Dopo le recenti incursioni in mare ed i consecutivi sequestri di pesce spada, le autorità palermitane erogano nuove sanzioni. Sempre di alimenti si tratta, ma sta volta sulla terra ferma.

Nella mattinata di venerdì 4 ottobre, il personale militare della Guardia Costiera di Terrasini, quello sanitario dell'Ufficio Igiene di Palermo e il Servizio Veterinario di Carini, in seguito a controlli di routine, avrebbero ritrovato in un ristorante diversi prodotti in cattivo stato di conservazione e senza documentazione che ne potesse provare la provenienza.

Le forze militari hanno quindi sequestrato 130 kg di prodotti alimentari, tra pescato, carne, prodotti orto-frutticoli, dolciumi e pezzi di rosticceria. Le derrate, giudicate non idonee al consumo umano, saranno “avviate a corretto smaltimento”. L'attività è stata quindi poi multata per 3.100 euro, per cattiva conservazione e per 1.500 euro per violazione della normativa sulla rintracciabilità dei prodotti alimentari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini: cibo conservato male in un ristorante: sequestrato

PalermoToday è in caricamento