Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Terrasini, approvato il regolamento Iuc con le tariffe Tasi e Imu

"Ridotta la pressione fiscale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Consiglio Comunale di Terrasini, nella seduta del 21/5/2014, ha approvato il Regolamento della IUC (Imposta Unica Comunale), che comprende le imposte IMU, TASI e TARI.

Grazie a tre emendamenti presentati dalla maggioranza consiliare di concerto con l’Amministrazione, relatore il presidente della commissione consiliare Bilancio, Fabio Censoplano, sono state approvate le nuove tariffe della TASI (l’imposta sui servizi indivisibili, quali manutenzione strade, illuminazione etc,.) e dell’IMU sulle seconde case, raggiungendo così l’obiettivo di ridurre la pressione fiscale. Infatti,  per la TASI è stata prevista l’aliquota  minima dell’1 x mille, mentre quella dell’IMU è stata ridotta dal 9,6 all’8 x mille.

Inoltre, è stata approvata anche una modifica che prevede la possibilità da parte di un proprietario di dare una (sola) seconda casa in comodato d’uso ad un figlio con tariffa agevolata del 4 x mille, quindi con un risparmio del 50% rispetto all’aliquota piena. L’approvazione dell’aliquota TARI (l’imposta  sui rifiuti che sostituisce la Tarsu), invece, è stata rinviata alla prossima seduta del Consiglio Comunale.

Il Sindaco, avv. Massimo Cucinella, e il Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Caponetti, esprimono grande soddisfazione per il risultato raggiunto “che consentirà di alleggerire la pressione fiscale sulle famiglie terrasinesi già provate dalla crisi,  le quali, anche con  i risparmi derivanti dal calo delle tasse, potranno usufruire di maggiore liquidità per i loro consumi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini, approvato il regolamento Iuc con le tariffe Tasi e Imu

PalermoToday è in caricamento