Cronaca

Terni, palermitano litiga col suo rivale in amore e distrugge un bar

Rissa da saloon in un locale della città umbra. Protagonista un siciliano di 35 anni, poi denunciato dalla polizia, che ha lanciato anche una bottiglia contro un espositore. Si tratta di una lite legata a motivi sentimentali

Rissa da saloon in un bar di Terni. Protagonista un palermitano di 35 anni, che da qualche anno vive in Umbria. Una discussione legata a motivi sentimentali con il proprio rivale in amore e le minacce. La polizia ha individuato e denunciato il palermitano.

I fatti: dopo una discussione con un  ternano per motivi legati a questioni sentimentali, l'uomo siciliano avrebbe danneggiato il bar di proprietà del rivale e lo avrebbe minacciato gravemente, lanciando anche una bottiglia contro un espositore dove erano conservate altre bottiglie, mandandole in frantumi.

I fatti risalgono allo scorso fine settimana. La barista in servizio ha chiamato il titolare del bar, che si è recato in questura ed ha denunciato l'accaduto. Dagli accertamenti svolti dalla polizia, si è subito risaliti all’autore del gesto. Il giovane palermitano si è giustificato dicendo che il suo "avversario" si sarebbe  intromesso nei suoi fatti personali e sentimentali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, palermitano litiga col suo rivale in amore e distrugge un bar

PalermoToday è in caricamento