rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Termini Imerese

Termini Imerese, sequestrate 40 mila mascherine: multa da 25 mila euro a un grossista

I dispositivi di protezione individuale erano prive dei requisiti di sicurezza. Dopo un primo controllo in un negozio al dettaglio, la Guardia di finanza è riuscita a risalire al fornitore. Contestate alle aziende coinvolte la violazione delle norme previste dal Codice del Consumo

La guardia di finanza ha sequestrato 40 mila mascherine non a norma che si trovavano nel deposito di un grossista a Termini Imerese. Dopo un primo sequestro di 900 "pezzi" in Tnt (Tessuto non tessuto) effettuato presso un commerciante al dettaglio di Termini Imerese, i finanzieri sono risaliti al fornitore.   

Pertanto, le Fiamme gialle hanno proceduto ad un immediato controllo presso quest’ultima azienda rinvenendo e sottoponendo a sequestro amministrativo più di 38.000 mascherine generiche, prive dei dati identificativi del produttore o distributore e, in alcuni casi, dei requisiti generali previsti dalla normativa nazionale sulla sicurezza dei prodotti. Inoltre, alcune mascherine non riportavano l’indicazione che non si trattava di dispositivi di protezione individuale, in evidente contrasto rispetto a quanto indicato dal ministero dello Sviluppo economico.

I militari operanti hanno così provveduto a contestare alle aziende coinvolte la violazione delle specifiche fattispecie previste dal Codice del Consumo, punite con una sanzione amministrativa che può arrivare fino a 25.823 euro.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini Imerese, sequestrate 40 mila mascherine: multa da 25 mila euro a un grossista

PalermoToday è in caricamento